November 2017
M T W T F S S
« Oct    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Recent Comments

    Centrodestra, Gelmini: Silvio e Salvini si accorderanno, FI in crescita

     

    “Forza Italia ha i numeri e tutte le caratteristiche per essere il perno della coalizione, per guidarla. È un partito presente su tutto il territorio nazionale e poi ha storia e tradizione di governo”. Lo dice Mariastella Gelmini, deputata di FI in un’intervista a ‘Repubblica’. Quanto alla Lega, aggiunge, “al di là della dialettica sono convinta che tra Berlusconi e Salvini ci sia rispetto reciproco e soprattutto lungimiranza: non disperderanno il consenso, non deluderanno le aspettative degli elettori che ci vogliono uniti. E in Sicilia Berlusconi ha dimostrato gran senso di responsabilità accettando una candidatura unitaria”. Salvini, “al di là dei toni da campagna elettorale – sottolinea – ha consentito alla coalizione di strappare roccaforti rosse, da Genova a Pistoia a Sesto San Giovanni, e conquistare città come Monza a Como. Ora si tratta di proseguire nel solco”.Berlusconi rivendica per sé la leadership e lo stesso fa il capo leghista? “Forza Italia è in crescita di consensi, i cittadini dopo aver constatato il fallimento dei governi di sinistra e il giovanilismo di facciata tradotto in dilettantismo dai Cinquestelle, riconsegnano al centrodestra una grande opportunità. E Fi ha la legittima ambizione di guidare la coalizione. Poi, rispetteremo il voto degli italiani, saranno loro a decidere chi indicherà il premier”, risponde Gelmini. Quanto all’incandidabilità di Berlusconi, causa condanna e legge Severino, “intanto c’è la Corte di Strasburgo che prenderà atto della violazione di legge che è stata alla base della sua estromissione dal Parlamento”. Alla base dell’estromissione c’è stata una condanna definitiva? “Ingiusta. Noi chiediamo il ripristino della legalità. In ogni caso, al netto della riabilitazione che ci sarà, la leadership di Berlusconi è fuori discussione. Del resto Renzi, Grillo e Salvini sono leader anche fuori dal Parlamento”. Lista unica. La Lega non ci sta. “L’unità della coalizione non può essere delegata alla tecnicalità di una legge elettorale. Gli elettori si aspettano che il centrodestra sia all’altezza della sfida. Siamo l’unica alternativa possibile a Cinquestelle e Pd. E Berlusconi questo chiede: unità”, risponde.